Copyright

Dopo innumerevoli miei scritti trovati in rete voglio ricordarvi che il plagio è un reato e che in base alla legge sul diritto d'autore il contenuto di questo blog non può essere riprodotto. Eventuali citazioni sono consentite solo dopo aver contattato l'autore, solo a condizione che ne venga chiaramente citata la fonte, che non venga utilizzato a scopi commerciali, e che non venga alterato o trasformato. La maggior parte delle foto sono prese in rete, se ne siete proprietari e volete farle eliminare, contattatemi. Licenza Creative Commons I racconti erotici di Vuerre by Vuerre is licensed under a Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Non opere derivate 3.0 Unported License.

sabato 21 gennaio 2012

Scent of a woman





Profumo di donna... più precisamente, di fica. Io sono perplessa, e voi? Ora a parte che, dicono, la fragranza è stata estratta dalla vulva di una bellissima donna. Perché le donne non belle hanno un cattivo odore? O al contrario, basta essere bella per profumare? Poi non ho capito, sto profumo se lo mette lei per attrarre il maschio, se lo mette lui come si vede in un altro spot sopra il dorso della mano?  Mi immagino andare in giro con il profumo di fica addosso...Mah!
Comunque lo spot è bello, mi ha fatto però venire in mente il mio tentativo di praticare lo spinning!
Doloooreee! Pure con il coprisellino in silicone, niente da fare! Finita la lezione, nello spogliatoio, domandai alle altre donne come facevano a resistere, ce l'avevano d'amianto?? Invece pure loro confessarono che avevano le grandi labbra così doloranti che per giorni non riuscivano a fare sesso con il marito.
Nooooo io mi rifiuto, piuttosto rinuncio allo spinning!

18 commenti:

  1. :-))

    Non ci penso proprio a farmi il kulo su un sellino, piuttosto ci sono altri metodi più "divertenti"...ehehehe

    RispondiElimina
    Risposte
    1. eheheh indubbiamente Manuela!
      Hai visto che ti ho "rubato" lo spot? :-)

      Elimina
    2. hai fatto bene, è troppo carino!! :) e anche inquietante....ehehehe

      Elimina
  2. mi ricorda una puntata di CSI, dove indagavano sull' omicidio di una modella di intimo.
    l'intimo era stato indossato quindi vendeva intimo al profumo della Vulva (cit.) della modella.

    sessualmente parlando penso che l'odore e il sapore del sesso (maschile o femminile) abbiano il loro senso di esistere, stimolando i sensi e eccitando.
    ma da qui a venderlo in bottiglia il passo mi sembra abissale, anche perchè poi il bello è che ognuno ha il suo di odore.
    Boh. condivido i tuoi dubbi.

    solo a me lo spot inizialmente ha fatto pensare che annusasse il sudore?

    RispondiElimina
  3. ah si al sudore? a me no, sarà stato che sapevo benissimo di cosa si trattava.
    Si certo che l'odore è sessualmente attrattivo, ma sintetico mi farebbe tristezza!

    RispondiElimina
  4. si, lo so, è strano che io abbia pensato al sudore.
    ho letto prima il tuo articolo e poi ho visto il video, quindi "sapevo" il finale
    ma tutto il preambolo, lei che fa spinning, lui personal trainer che la cronometra, le goccioline di sudore che hanno inquadrato per dare enfasi alla fatica e il sellino bagnato è stato automatico.
    era più spontaneo pensare che si volessero saltare addosso, piuttosto che una sniffata ai suoi umori su un sellino.
    sarà k da ex sportiva ho la mente tarata male. ;)

    domanda che sorge spontanea: che prezzo venderebbero le gocce di rugiada del fiore proibito?!
    altra domanda che sorge spontanea: si creano i prodotti in base a una domanda (almeno da quello che so), esiste davvero una domanda commerciale del genere?

    oltre che triste a me sa di trash.

    vabbe.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. in effetti anche io pensavo concludessero qualcosa.

      non ho idea del prezzo, ho visto altri spot dove fanno vedere una boccettina che viene agitata e poi qualche goccia messa sul dorso della mano. Mah
      Sicuramente se l'hanno prodotta avrà un mercato, quale non saprei.
      Ho creduto pure che fosse una bufala ma ne avevo già sentito parlare e poi gli spot sono diversi... pure uno di un fumetto di un uomo che si masturba.

      Elimina
  5. io non mi sorprenderei se qualche scemo lo va a chiedere...c'è di tutto in giro :-(

    RispondiElimina
    Risposte
    1. già! come risposto a KK, evidentemente qualcuno lo compra!

      Elimina
  6. Questo commento è stato eliminato dall'autore.

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Questa cosa mi mette i brividi.

      C'è da dire che lo spot è indovinato e spiego perché lo penso : quando si conosce una persona a se ne è attratti, il nostro istinto animale si fa strada e il desiderio di "annusare" quella persona si fa potente. Almeno questo è quello che capita a me. In pubblico o quando la nostra attrazione non è ufficiale, tendiamo ad annusare in segreto....come se fosse una cosa disdicevole e proibita, quindi conta tantissimo l'elemento trasgressione.
      Ma allora a cosa serve avere un'essenza di Vulva?
      Non va a togliere tutto il piacere infinito della trasgressione o a eliminare il desiderio di attendere spasmodicamente l'incontro di pelle con una donna per assaporarne finalmente e pienamente l'essenza a pieni polmoni?
      Ma chi se lo compra un profumo del genere?
      E cosa se ne fa?
      Non capisco.
      Paradossalmente se una donna vuol odorare di vulva, è meglio che odori della propria, non di quella di un'altra, no? E se proprio volesse odorare di vulva, basta che immerga le proprie dita nell'umido e scivoloso antro e poi si passi i polpastrelli succosi sul collo e sui polsi.....ma......ommioddio......esiste qualcuna al mondo che farebbe una cosa del genere?????
      Quindi non so che mercato femminile potrebbe esserci....
      Ed un uomo?
      Davvero un uomo si metterebbe ad annusare un'essenza sintetica di vulva di una donna X ?
      E' vero che ci sono uomini che comprano o rubano biancheria intima usata di femmine più o meno sconosciute.....quindi forse questo profumo è indirizzato a loro....

      Mah.

      AliWings

      Elimina
    2. Ali Wings perché hai cancellato il tuo precedente commento? :-(
      Io comunque in giro con l'odore di vulva... non ci andrei!
      forse... potrebbe servire ad un uomo per eccitarsi?

      Elimina
    3. ma l'odore di per se non credo faccia eccitare.
      da solo.
      alla fine è tutto in mix di cose, l'odore di una persona che ci piace, la sua texture, il suo aspetto, il suo sapore.
      è come se fossero anelli di una catena che generano un meccanismo.

      un odore a caso, a mio parere, non genere uno stato di eccitazione.
      o si?!
      quelli che comprano intimo indossato, almeno possono fantasticare sulla modella che lo ha indossato, la cosa almeno ha un suo perchè.

      ma l'essenza anonima?

      resta da vedere se prende piede davvero.
      e quali saranno i commenti di chi la prova.

      Elimina
    4. @Vuerre : sorry....sono la solita casinara...ehehe.....;)....e comunque se io fossi un uomo e sentissi una donna che mi passa vicino odorante di gnocca, il mio primo pensiero non sarebbe : "Mmmh...eccitante!".....bensì : "Ma da quanti giorni non si fa un bidet, questa qui???"

      @ KK : Infatti credo che a questo punto l'uomo che compra questa essenza sia l'ulteriore evoluzione (o involuzione?) di quello che desidera annusare la biancheria usata....
      Il mondo è davvero vario...ci saranno sicuramente anche costoro....

      Elimina
  7. Finalmente ho capito! il profumo serve all'uomo per eccitarsi! almeno così pare da un altro spot che ho visto dove spiega come utilizzarlo, mi pare di aver compreso per situazioni "in solitaria" Ovviamente non lo metto qui perché mi pare già di aver fatto troppa pubblicità al prodotto.
    Mah. Questo apre una ulteriore riflessione su quanto ormai il sesso sia diventato cosa che si fa a distanza, o da soli, attraverso prolungamenti virtuali o sintetici dei nostri corpi. Cam, chat ed ora anche odori creati in laboratorio.
    Io rimango della vecchia scuola, quella di S. Tommaso, io devo toccà! :-)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. ma il bello è proprio toccare!!!!

      grazie degli aggiornamenti.
      ;)

      Elimina
  8. ah.. dimenticavo per rispondere a K.K. che chiedeva il prezzo: 29 euro per una boccettina di distillato di fica di cui, dicono, si devono utilizzare poche gocce!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Altrimenti puzzi come un sushi andato a male? ^__^

      Elimina

tdx